Case > Rene Salute > Rene sano Dieta >

Come controllare la quantità di acqua potabile in pazienti affetti da malattia renale

2018-01-09 18:42

Mezza estate è in arrivo, il tempo è noioso e asciutto, la gente di solito si sentono molto assetati. La domanda dell'acqua potabile è inoltre grande, ma per i pazienti con la malattia di rene, l'acqua potabile sulla loro propria salute non è una piccola conoscenza. Soprattutto la quantità di acqua deve essere controllata bene. A causa di acqua potabile impropria può causare edema e altri sintomi. Così il seguente e si parla di come i pazienti con malattie renali per controllare la quantità di acqua.

Prima di tutto dovrebbe essere chiaro "perdita di acqua esplicita", "perdita di acqua non dominante" e "acqua endogena" significato. "perdita di acqua esplicita" si riferisce alle urine, feci, vomito, tratto gastrointestinale per attirare fluidi e altre acque perse. "perdita di acqua non dominante" della pelle, la distribuzione di umidità nel tratto respiratorio. "acqua endogena" si riferisce all'ossidazione degli alimenti e al rilascio del metabolismo cellulare dell'acqua. "perdita di acqua esplicita" è facile da stimare; "perdita di acqua non dominante" può essere 0,5 ml/kg peso corporeo/ora o 12 ml/kg peso corporeo/giorno 2 costanti pratiche, naturalmente, a seconda dell'età, temperatura corporea, temperatura, umidità così la regolazione appropriata; il calcolo dell'"acqua endogena" è più complesso. Nelle applicazioni pratiche, può essere 400 a 500 ml per la base, più 1 giorno prima dell'uscita dell'urina, scarico del fluido di drenaggio.

Nella nefrite acuta, la sindrome nefrotica, la pielonefrite hanno evidente edema, dovrebbe limitare l'assunzione di acqua, come nessun edema significativo, non è necessario limitare l'acqua potabile. I pazienti con anuria o grave oliguria generalmente richiedono solo sodio e sono in grado di recuperare l'acqua che si perde e la quantità di acqua persa nelle urine. Il Consiglio medico nella presa dell'acqua, dovrebbe essere generato giornalmente 350 ml di acqua endogena, inclusa in loro. Molti pazienti con la malattia di rene progressiva cronica, quando oliguria o anuria si presenta alla fase terminale della malattia, sono probabili avere la capacità di mantenere il sale e l'acqua per parecchi anni prima di questa circostanza. In questo momento, se il limite cieco di assunzione di acqua, causerà la funzione danneggiata del rene ulteriore deterioramento, tali casi dovrebbero essere vigili, e immediatamente aggiungere la quantità di perdita.

Ricordare ai pazienti con malattie renali, non aspettare per un sacco di acqua potabile sete, è possibile una piccola bocca un po' di bocca idratante da bere. Allo stesso tempo osservare sempre la loro propria situazione dell'urina, così come i loro propri cambiamenti di pressione sanguigna. Pesano spesso il peso corporeo. Controllare anche la regolazione della propria acqua potabile. Fare un ragionevole, l'acqua potabile scientifica.

Tag: Malattia renale Dieta nefrotica

Precedente:nessuna

Il prossimo:nessuna

Hai qualche domanda? Si prega di lasciare un messaggio qui sotto. Riceverai un feedback entro 2 giorni lavorativi.

  • Nome*
  • Genere*
  • Età
  • Nazione*
  • Tel*
  • E-mail*
  • Descrizione*